Diventa socio
Ci sostengono, sosteniamoli!
IBAN per versamenti
o bonifici

Conto Corrente
UniCredit Banca
IT 15 F 02008 12932 000100561036

Conto Corrente
Banca popolare dell’Emilia Romagna
IT 25 Y 05387 12900 000001830751

Per bonifici dall'Estero:

UNICREDIT BANCA SPA
Filiale Marzabotto
Via Marzabotto, 75
41125 Modena

SWIFT: UNCRITB1MN5
IBAN: IT15F0200812932000100561036


BANCA POPOLARE EMILIA ROMAGNA
Sede Modena
Via San Carlo, 8 / 20
41100 Modena

SWIFT: BPMOIT22XXX
IBAN: IT25Y0538712900000001830751

FORZA MODENA n° 822 Mantova
30/04/2017

Ecco il numero 822 del FORZA MODENA che troverete in distribuzione al Braglia in occasione della partita con il Mantova

Un punto all’obiettivo, ma il punto importante è un altro

FINIAMOLA QUA!

Speriamo che siano gli ultimi scampoli di campionato e speriamo, soprattutto, che siano gli ultimi scampoli di questa proprietà incapace. Incapace di rispettare una società gloriosa, incapace di rispettare un bellissimo stadio, incapace di rispettare, soprattutto, una splendida tifoseria. Ora basta, ancora una volta, vattene!

La salvezza quasi raggiunta dal Modena grazie agli ultimi risultati positivi sembra aver completamente cancellato dai giornali locali ogni traccia non diremo di contestazione o critica, ma almeno di analisi oggettiva e realistica della situazione (fa eccezione un bell’articolo online di Gaia Ferri). Iniziano a far capolino sulle colonne dei quotidiani riferimenti alla prossima stagione, alla volontà di programmare, a un progetto basato sull’uno o l’altro dei protagonisti di questa annata che, non dimentichiamolo, vede una società gloriosa come il Modena salvarsi (speriamo) nelle ultime giornate in un girone di Lega Pro di livello certo non eccelso. Cosa accadrà il giorno successivo alla fine del campionato? La stampa locale inizierà a trattare come nulla fosse di calciomercato e di sogni per la stagione del 2017/18, o si renderà conto che di parlare di calcio a Modena non è possibile, almeno nei termini in cui lo si può fare normalmente? In questi giorni si sta consumando l’ennesima pagina buia della gestione Caliendo, con la complicità da un lato di un’Amministrazione comunale (che da anni gioca a far la voce grossa per poi non agire di conseguenza verso un gestore che sta mandando allo sfascio lo stadio cittadino), dall’altro proprio dei giornali, che paiono dimenticarsi di questi aspetti proprio quando dovrebbero invece rimarcare quotidianamente la folle situazione di cui Modena e il Modena sono protagonisti. Spingere Caliendo a lasciare Modena è possibile, ma richiede il contributo di tutti. A patto, ovviamente, che tutti siano concordi sulla necessità di un cambiamento. Ma è davvero così?

Scrivete le vostre opinioni a redazione@forzamodena.it

La redazione

  • Modena Sport Club - Società Cooperativa
  • Via Bacchini, 27
  • 41121 Modena - ITALIA
  • Cell. (0039) 366 56 788 76
  • C.F. e P.IVA 03237700368
  • Registro Imprese n. 56277/08
  • Rea n. 370529
web agency modena siti internet